PRIVACY POLICY

 

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 DEL D.LGS. 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali, e del Regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali

 

Introduzione generale

La presente Privacy Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione di questo sito internet in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti/visitatori che lo consultano.

L’informativa è resa solo per il presente sito internet e non anche per altri siti web eventualmente consultabili dall’utente tramite link.

La presente informativa ha, inoltre, lo scopo di consentire agli utenti del sito internet di conoscere le finalità e modalità di trattamento dei dati personali da parte del Titolare del sito internet in caso di loro conferimento.

Gli utenti dovranno leggere attentamente la presente informativa prima di inoltrare qualsiasi tipo di informazione personale e/o compilare qualunque modulo elettronico eventualmente presente sul sito.

 

Premessa

Il D.LGS 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali, ed il Regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, disciplinano il trattamento dei dati personali, intendendosi per:

  • “dato personale”: qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile («interessato»); si considera identificabile la persona fisica che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale;
  • “trattamento”: qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione;
  • “titolare del trattamento: la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali; quando le finalità e i mezzi di tale trattamento sono determinati dal diritto dell’Unione o degli Stati membri, il titolare del trattamento o i criteri specifici applicabili alla sua designazione possono essere stabiliti dal diritto dell’Unione o degli Stati membri;
  • “responsabile del trattamento”: la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento;
  • “incaricati del trattamento”, le persone fisiche autorizzate a compiere operazioni di trattamento dal titolare o dal responsabile;
  • “interessato del trattamento”, la persona fisica cui si riferiscono i dati personali
  • “limitazione di trattamento»: il contrassegno dei dati personali conservati con l’obiettivo di limitarne il trattamento in futuro;
  • “archivio”: qualsiasi insieme strutturato di dati personali accessibili secondo criteri determinati;
  • “destinatario”: la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o un altro organismo che riceve comunicazione di dati personali;
  • “terzo”: la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che non sia l’interessato, il titolare del trattamento, il responsabile del trattamento e le persone autorizzate al trattamento dei dati personali sotto l’autorità diretta del titolare o del responsabile;
  • “violazione dei dati personali”: la violazione di sicurezza che comporta accidentalmente o in modo illecito la distruzione, la perdita, la modifica, la divulgazione non autorizzata o l’accesso ai dati personali trasmessi, conservati o comunque trattati;
  • “consenso dell’interessato”: qualsiasi manifestazione di volontà libera, specifica, informata e inequivocabile dell’interessato, con la quale lo stesso manifesta il proprio assenso, mediante dichiarazione o azione positiva inequivocabile, che i dati personali che lo riguardano siano oggetto di trattamento;
  • “stabilimento principale” il luogo della sua amministrazione centrale nell’Unione;
  • “profilazione”: qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati personali per valutare determinati aspetti personali relativi a una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti il rendimento professionale, la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti di detta persona fisica;
  • “pseudonimizzazione”: il trattamento dei dati personali in modo tale che i dati personali non possano più essere attribuiti a un interessato specifico senza l’utilizzo di informazioni aggiuntive, a condizione che tali informazioni aggiuntive siano conservate separatamente e soggette a misure tecniche e organizzative intese a garantire che tali dati personali non siano attribuiti a una persona fisica identificata o identificabile;
  • “dati sensibili” (art.4 lettera d D.LGS 196/2003), i dati personali idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale;
  • “dati giudiziari” (art.4 lettera e D.LGS 196/2003), i dati personali idonei a rivelare provvedimenti di cui all’articolo 3, comma 1, lettere da a) a o) e da r) a u), del d.P.R. 14 novembre 2002, n. 313, in materia di casellario giudiziale, di anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato e dei relativi carichi pendenti, o la qualità di imputato o di indagato ai sensi degli articoli 60 e 61 del codice di procedura penale.

 

L’art 2 del Regolamento UE 2016/679 – Ambito di applicazione materiale prevede che il presente regolamento si applica al trattamento interamente o parzialmente automatizzato di dati personali e al trattamento non automatizzato di dati personali contenuti in un archivio o destinati a figurarvi.

 

L’art 3 del Regolamento UE 2016/679 – Ambito di applicazione territoriale prevede che il presente regolamento si applica al trattamento dei dati personali effettuato nell’ambito delle attività di uno stabilimento da parte di un titolare del trattamento o di un responsabile del trattamento nell’Unione, indipendentemente dal fatto che il trattamento sia effettuato o meno nell’Unione.

 

L’art 6 del Regolamento UE 2016/679 – Liceità del trattamento, prevede che il trattamento è lecito solo se e nella misura in cui ricorre almeno una delle seguenti condizioni: l’interessato ha espresso il consenso al trattamento dei propri dati personali per una o più specifiche finalità; il trattamento è necessario all’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte o all’esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso; il trattamento  è necessario per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il titolare del trattamento; il trattamento è necessario per la salvaguardia degli interessi vitali dell’interessato o di un’altra persona fisica; il trattamento è necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento; il trattamento è necessario per il perseguimento del legittimo interesse del titolare del trattamento o di terzi, a condizione che non prevalgano gli interessi o i diritti e le libertà fondamentali dell’interessato che richiedono la protezione dei dati personali, in particolare se l’interessato è un minore.

 

L’art. 7 del Regolamento UE 2016/679 – Condizioni per il consenso prevede che, qualora  il trattamento sia basato sul consenso, il titolare del trattamento deve essere in grado di dimostrare che l’interessato ha prestato il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali.  Se il consenso dell’interessato è prestato nel contesto di una dichiarazione scritta che riguarda anche altre questioni, la richiesta di consenso è presentata in modo chiaramente distinguibile dalle altre materie, in forma comprensibile e facilmente accessibile, utilizzando un linguaggio semplice e chiaro. Nessuna parte di una tale dichiarazione che costituisca una violazione del presente regolamento è vincolante. L’interessato ha il diritto di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento. La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca. Prima di esprimere il proprio consenso, l’interessato è informato di ciò. Il consenso è revocato con la stessa facilità con cui è accordato. Nel valutare se il consenso sia stato liberamente prestato, si tiene nella massima considerazione l’eventualità, tra le altre, che l’esecuzione di un contratto, compresa la prestazione di un servizio, sia condizionata alla prestazione del consenso al trattamento di dati personali non necessario all’esecuzione di tale contratto.

 

In via generale il D.LGS 196/2003 ed il Regolamento UE 2016/679 prevedono per il trattamento dei dati personali, il consenso del soggetto interessato. Inoltre, prevedono che al soggetto interessato vengano fornite alcune informazioni che sono comprese nella presente informativa.

 

TIPOLOGIA DEI DATI TRATTATI

Si premette che nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.

Il sito è accessibile agli utenti senza necessità di conferimento dei propri dati personali.

 

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del presente sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali che sono trasmessi implicitamente nell’uso dei protocolli di comunicazione di internet. Si tratta di dati relativi al traffico telematico, che per loro natura, non sono raccolti per essere associati immediatamente ad interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, tramite elaborazioni o associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti/visitatori del sito. In questa categoria di dati rientrano gli “indirizzi IP” o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi  in rotazione URL (Uniform  Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo ed all’ambiente informatico dell’utente.

Questi dati sono eventualmente utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime relative alle visite/uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo la elaborazione.  Tali dati sono conservati dal Titolare del sito per il periodo strettamente necessario e comunque in conformità alle vigenti disposizioni normative in materia.

 

Dati forniti volontariamente dall’utente

Qualora i clienti intendano registrarsi nella eventuale banca dati del sito, se prevista, al fine di accedere ai servizi dalla stessa forniti, dovranno compilare un “form” nel quale rilasceranno il proprio consenso espresso al trattamento dei dati. Gli utenti sono liberi di fornire i propri dati personali ma il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere il servizio richiesto.

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente e dei dati  dallo stesso forniti per i quali l’utente rilascia altresì espresso consenso al trattamento necessario per rispondere alle richieste nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Nel caso gli utenti inseriscano o in altro modo trattino i dati di terzi garantiscono, sin d’ora, assumendosi ogni responsabilità di aver fornito preventivamente ad essi le informazioni di cui all’art 13 D. LGS 196/2003 e di aver acquisito il loro consenso al trattamento.

I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano eventuali richieste di invio di materiale informativo (es. tramite newsletter, mailing list, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e non sono diffusi. Il conferimento dei dati personali degli utenti è facoltativo, ancorché funzionale alla fornitura di determinati servizi; in questi casi, pertanto, il mancato conferimento dei dati potrebbe compromettere o rendere impossibile l’erogazione del servizio. I dati potrebbero, inoltre, essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del Sito.

 

Minori: non si utilizza consapevolmente il proprio sito web per richiedere dati a minori di 18 anni (per il D.LGS 193/2003). L’art. 8 del Regolamento UE 2016/679 prevede che il trattamento dei dati personali del minore è lecito ove il minore abbia almeno 16 anni. Ove il minore abbia un’età inferiore ai 16 anni, il trattamento è lecito soltanto se e nella misura in cui tale consenso è prestato ed autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale.

 

A – Finalità del trattamento cui sono destinati i dati

 

Premessa. L’articolo 28 (Titolare del trattamento) del D.LGS 196/2003 recita: “Quando il trattamento è effettuato da una persona giuridica, da una pubblica amministrazione o da un qualsiasi altro ente, associazione od organismo, titolare del trattamento è l’entità nel suo complesso o l’unità od organismo periferico che esercita un potere decisionale del tutto autonomo sulle finalità e sulle modalità del trattamento, ivi compreso il profilo della sicurezza”.

Ciò premesso, il Titolare (art. 4 lettera f DLGS 196/2003)/ il Proprietario del sito/il Legale Rappresentante del proprietario del sito/il Gestore del sito/ il Titolare del Trattamento d’ora in poi è il Titolare del Sito, che è l’entità nel suo complesso, con Stabilimento all’indirizzo riportato sul sito e meno di 250 dipendenti.

Il Titolare del Trattamento (Titolare del sito) informa che i dati personali in suo possesso, raccolti direttamente presso l’interessato, anche verbalmente nel passato, ovvero presso terzi, o che saranno richiesti o già comunicati liberamente dall’interessato anche tramite e-mail o da terzi, oppure che saranno comunicati liberamente dall’interessato anche via e-mail  o da terzi sono e saranno trattati esclusivamente secondo le finalità e modalità descritte nella presente Informativa e nel rispetto delle disposizioni applicabili del Codice Privacy e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 e possono essere trattati, anche da società terze nominate Responsabili, per:

 

    Finalità contabili, amministrative, fiscali ed affini, in adempimento agli obblighi previsti da leggi, da regolamenti e dalla normativa comunitaria, ovvero da disposizioni impartite da Autorità a ciò legittimate dalla legge e da Organi di controllo.

    Il conferimento dei dati personali necessari a tali finalità è obbligatorio ed il relativo trattamento non richiede il consenso degli interessati. Il rifiuto di fornirli comporterà l’impossibilità di instaurare rapporti con il Titolare del Sito.

    Finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti contrattuali con la clientela, in essere o in corso di negoziato (es.: acquisizioni di informazioni preliminari alla conclusione di un contratto, esecuzione di operazioni sulla base degli obblighi derivanti dal contratto concluso con la clientela, verifiche e valutazioni sulle risultanze e sull’andamento dei rapporti, nonché sui rischi ad essi connessi, ecc.).

    Il conferimento dei dati personali necessari a tali finalità non è obbligatorio, ma il rifiuto di fornirli può comportare, in relazione al rapporto tra il dato ed il servizio richiesto, l’impossibilità del Titolare del Sito a prestare il servizio stesso.

    Finalità funzionali all’attività quali: rilevazione del grado di soddisfazione della clientela sulla qualità dei servizi resi e sulla attività svolta eseguita mediante interviste telefoniche, personali, questionari, ecc., la promozione e la vendita di prodotti e servizi effettuate attraverso lettere, telefono, materiale pubblicitario, sistemi automatizzati di comunicazione, ecc., la elaborazione di studi e di ricerche di mercato, effettuate mediante questionari, interviste telefoniche, personali, ecc., lo svolgimento di attività di pubbliche relazioni.

 

Qualora i dati non siano ottenuti presso l’interessato, il titolare del trattamento fornisce all’interessato le seguenti informazioni: l’identità ed i dati di contatto del responsabile della protezione dei dati, ove applicabile; le finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali nonché la base giuridica del trattamento; le categorie di dati personali in questione; gli eventuali destinatari o le eventuali categorie di destinatari dei dati personali.

 

B – Modalità di trattamento dei dati

 

    Strumenti e logiche

    In relazione alle finalità sopra richiamate, i dati sono trattati in modo lecito, corretto e trasparente nei confronti dell’interessato («liceità, correttezza e trasparenza»); raccolti per finalità determinate, esplicite e legittime, e successivamente trattati in modo che non sia incompatibile con tali finalità; un ulteriore trattamento dei dati personali a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici non è, conformemente all’articolo 89, paragrafo 1 Regolamento UE, considerato incompatibile con le finalità iniziali («limitazione della finalità»); adeguati, pertinenti e limitati a quanto necessario rispetto alle finalità per le quali sono trattati («minimizzazione dei dati»); esatti e, se necessario, aggiornati; devono essere adottate tutte le misure ragionevoli per cancellare o rettificare tempestivamente i dati inesatti rispetto alle finalità per le quali sono trattati («esattezza»); conservati in una forma che consenta l’identificazione degli interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali sono trattati; trattati in maniera da garantire un’adeguata sicurezza dei dati personali, compresa la protezione, mediante misure tecniche e organizzative adeguate, da trattamenti non autorizzati o illeciti e dalla perdita, dalla distruzione o dal danno accidentali («integrità e riservatezza»).

    In relazione alle finalità sopra richiamate, il trattamento avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità suddette e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi e con l’impegno da parte Vostra di comunicarci sollecitamente eventuali correzioni, modificazione ed aggiornamenti.

    Detto trattamento potrà essere effettuato per conto del Titolare del Trattamento per le finalità e con le modalità sopra descritte e nel rispetto di criteri idonei a garantire sicurezza e riservatezza, da società, studi, enti e collaboratori esterni nominati Responsabili e solamente per quanto attiene ai trattamenti da loro effettuati.

    Durata – Periodo di conservazione

    I dati verranno trattati per tutta la durata dei rapporti contrattuali e non, instaurati. Successivamente lo saranno soltanto per l’espletamento di obblighi di legge ed eventuali finalità commerciali.

    Dati sensibili, dati giudiziari, dati genetici, dati biometrici, dati relativi alla salute ed altri dati personali

    L’art. 9 del Regolamento UE 2016/679 – Trattamento di categorie particolari di dati personali prevede, al punto 1: È vietato trattare dati personali che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, nonché trattare dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona. . Non si applica se l’interessato ha prestato il proprio consenso esplicito al trattamento di tali dati personali per una o più finalità specifiche.

    Nessuno dei vostri dati personali richiesti e/o custoditi presso di noi è riconducibile alla definizione di “dato sensibile” o di “dato giudiziario” previsti alle lettere d) ed e) dell’art 4 del D.lgs 196/2003 e “dati genetici”, “dati biometrici”, “dati relativi alla salute”, previsti all’art. 4 punti 13), 14) e 15) del Regolamento UE 2016/79 del 27/4/2016, compreso quanto previsto all’art. 9 sopra citato. Nel caso ci fossero da Voi trasmessi dati di tale genere, in mancanza di un vostro esplicito consenso scritto sarà nostra cura cancellarli immediatamente.

 

Premessa: i dati personali non sono diffusi, in nessuna forma compresa la consultazione.

 

C – Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati e che possono venirne a conoscenza in qualità di Responsabili o di Incaricati e l’ambito di diffusione dei dati medesimi.

 

    Il Titolare del Trattamento può comunicare, senza che sia necessario il consenso del soggetto interessato, i dati personali in suo possesso a quei soggetti cui tale comunicazione debba essere effettuata in adempimento di un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;

    Il Titolare del Trattamento, inoltre, può comunicare, con il consenso del soggetto interessato, i dati personali in suo possesso a società, studi, enti e collaboratori esterni che svolgano per suo conto trattamenti per le finalità di cui al punto 2 e 3 della sezione A.

    L’ identificazione dei soggetti ai quali possono essere comunicati i dati può avvenire previa Vostra semplice richiesta al Titolare del trattamento identificato al punto E

    Possono venire a conoscenza dei dati in qualità di Responsabili del trattamento le persone fisiche e giuridiche richiamate ai punti B 1) e C 2), ed in qualità di Incaricati, relativamente ai dati necessari allo svolgimento delle mansioni assegnate, le persone fisiche appartenenti alle seguenti categorie:

    lavoratori dipendenti del Titolare del Sito, lavoratori a progetto, lavoratori interinali, stagisti, consulenti, lavoratori esterni distaccati, dipendenti delle società esterne nominate responsabili, lavoratori soci.

 

D – Diritti dell’interessato

 

Il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 prevede al Capo III Art. 12 – Informazioni, comunicazioni e modalità trasparenti per l’esercizio dei diritti dell’interessato:

 

    Il titolare del trattamento adotta misure appropriate per fornire all’interessato tutte le informazioni di cui agli articoli 13 e 14 e le comunicazioni di cui agli articoli da 15 a 22 e all’articolo 34 relative al trattamento in forma concisa, trasparente, intelligibile e facilmente accessibile, con un linguaggio semplice e chiaro, in particolare nel caso di informazioni destinate specificamente ai minori. Le informazioni sono fornite per iscritto o con altri mezzi, anche, se del caso, con mezzi elettronici. Se richiesto dall’interessato, le informazioni possono essere fornite oralmente, purché sia comprovata con altri mezzi l’identità dell’interessato.

    Il titolare del trattamento agevola l’esercizio dei diritti dell’interessato ai sensi degli articoli da 15 a 22. Nei casi di cui all’articolo 11, paragrafo 2, il titolare del trattamento non può rifiutare di soddisfare la richiesta dell’interessato al fine di esercitare i suoi diritti ai sensi degli articoli da 15 a 22, salvo che il titolare del trattamento dimostri che non è in grado di identificare l’interessato.

    Il titolare del trattamento fornisce all’interessato le informazioni relative all’azione intrapresa riguardo a una richiesta ai sensi degli articoli da 15 a 22 senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta stessa. Tale termine può essere prorogato di due mesi, se necessario, tenuto conto della complessità e del numero delle richieste. Il titolare del trattamento informa l’interessato di tale proroga, e dei motivi del ritardo, entro un mese dal ricevimento della richiesta. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, le informazioni sono fornite, ove possibile, con mezzi elettronici, salvo diversa indicazione dell’interessato.

    Se non ottempera alla richiesta dell’interessato, il titolare del trattamento informa l’interessato senza ritardo, e al più tardi entro un mese dal ricevimento della richiesta, dei motivi dell’inottemperanza e della possibilità di proporre reclamo a un’autorità di controllo e di proporre ricorso giurisdizionale.

    Inoltre il titolare del trattamento fornisce all’interessato le seguenti ulteriori informazioni necessarie per garantire un trattamento corretto e trasparente (art.13 punto 2):

  1. a) il periodo di conservazione dei dati personali oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
  2. b) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;
  3. c) qualora il trattamento sia basato sull’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), oppure sull’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), l’esistenza del diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;
  4. d) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;
  5. e) se la comunicazione di dati personali è un obbligo legale o contrattuale oppure un requisito necessario per la conclusione di un contratto, e se l’interessato ha l’obbligo di fornire i dati personali nonché le possibili conseguenze della mancata comunicazione di tali dati;
  6. f) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.

    Inoltre i seguenti articolo prevedono:

    Art. 15 – L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni

    Art. 16 – L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti

    Art. 17 – L’interessato ha il diritto alla cancellazione dei dati personali («diritto all’oblio»)

    Art. 18 – L’interessato ha il diritto di limitazione di trattamento dei dati personali

    Art. 19 – Il Titolare del trattamento ha l’obbligo di notifica in caso di rettifica, cancellazione o limitazione del trattamento

    Art. 20 – L’interessato ha diritto alla portabilità dei dati personali

    Art. 21 – L’interessato ha il diritto di opporsi al trattamento dei dati personali

    Art. 22 – L’interessato ha diritto di non essere sottoposto ad una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato

 

L’art. 7 del D.Lgs. 196/2003 conferisce agli interessati l’esercizio di specifici diritti in relazione al trattamento dei dati personali.

Si riporta il testo dell’art. 7:

 

    L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

    L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

  1. a) dell’origine dei dati personali;
  2. b) delle finalità e modalità del trattamento;
  3. c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
  4. d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5 comma 2;
  5. e) dei soggetti e delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

    L’interessato ha diritto di ottenere:

  1. a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
  2. b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono raccolti o successivamente trattati;
  3. c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

    L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

  1. a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  2. b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

 

Luogo di trattamento dei dati

I  trattamenti dei dati hanno luogo presso il Titolare del Sito, all’indirizzo riportato sul presente sito internet nella Home Page e/o in altre pagine web del medesimo sito.

Per contattarci l’interessato potrà rivolgersi al citato indirizzo.

 

E – Titolare e Responsabile del Trattamento

 

Con riferimento all’articolo 28 (Titolare del Trattamento del D.lgs 196/2003:…titolare del trattamento è l’entità nel suo complesso…) si comunica che il Titolare e Responsabile del Trattamento è il Titolare del Sito (vedi voce A) i cui dati societari sono riportati sul sito internet nella Home Page e/o in altre pagine web del medesimo sito.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INFORMATIVA ESTESA SUI COOKIE

 

Rif.: Individuazione delle modalità semplificate per l’informazione e l’acquisizione dei consensi per l’uso dei cookie. Provvedimento n. 229 dell’ 8/5/2014 – Pubblicato sulla  G.U. 126 del 3/6/2014

 

Prendiamo molto sul serio la privacy e la protezione dei dati personali dei nostri visitatori. Questa informativa ha, pertanto, lo scopo di spiegare cosa sono i cookie, come vengono utilizzati sul Sito e come il visitatore può prendere consapevolmente le sue decisioni per la loro gestione.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le preferenze del navigatore ed in alcuni casi per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo il banner dell’informativa breve sui cookie presente sul sito, scorrendo le pagine, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie. Se si desidera saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggere interamente quanto segue.

 

  1. COSA SONO E QUALI COOKIE UTILIZZA IL SITO

 

I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente. Nel corso della navigazione su un sito, ”utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (quali, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando.

I cookie, solitamente presenti nei browser degli utenti in numero molto elevato e a volte anche con caratteristiche di ampia persistenza temporale, sono usati per differenti finalità: esecuzione di autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni, memorizzazione di informazioni su specifiche configurazioni riguardanti gli utenti che accedono al server, ecc.

Al fine di giungere a una corretta regolamentazione di tali dispositivi, è necessario distinguerli posto che non vi sono delle caratteristiche tecniche che li differenziano gli uni dagli altri proprio sulla base delle finalità perseguite da chi li utilizza. In tale direzione si è mosso, peraltro, lo stesso legislatore, che, in attuazione delle disposizioni contenute nella direttiva 2009/136/CE, ha ricondotto l’obbligo di acquisire il consenso preventivo e informato degli utenti all’installazione di cookie utilizzati per finalità diverse da quelle meramente tecniche (cfr. art. 1, comma 5, lett. a), del d. lgs. 28 maggio 2012, n. 69, che ha modificato l’art. 122 del Codice).

Al riguardo, e ai fini del presente provvedimento, si individuano pertanto due macro-categorie: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.

 

  1. Cookie tecnici

 

Il sito utilizza cookie tecnici di prime parti (di sessione, di funzionalità ed in taluni casi analytics in forma aggregata) ed eventualmente cookie tecnici di terze parti.

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Per l’installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee

È tuttavia possibile bloccare l’installazione dei cookie tecnici con le modalità indicate al successivo paragrafo 3.

 

N.B.: Invitiamo a considerare che, bloccando l’installazione dei cookie tecnici, o successivamente eliminando gli stessi, la possibilità di accedere al Sito, di usufruire in tutto o in parte dello stesso, di abilitare o disabilitare determinate funzioni o di ricevere determinati servizi potrebbe essere in tutto o in parte compromessa.

 

  1. Cookie di profilazione

 

Il sito non utilizza cookie di profilazione di prime parti, ma potrebbe utilizzarne di terze parti.

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso.

Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13, comma 3” (art. 122, comma 1, del Codice).

È possibile bloccare l’installazione dei cookie di profilazione di terze parti con le modalità indicate al successivo paragrafo 3.

 

Soggetti coinvolti: editori e “terze parti”

 

Un ulteriore elemento da considerare, ai fini della corretta definizione della materia in esame, è quello soggettivo. Occorre, cioè, tenere conto del differente soggetto che installa i cookie sul terminale dell’utente, a seconda che si tratti dello stesso gestore del sito che l’utente sta visitando (che può essere sinteticamente indicato come “editore”) o di un sito diverso che installa cookie per il tramite del primo (c.d. “terze parti”).

Sulla base di quanto emerso dalla consultazione pubblica, si ritiene necessario che tale distinzione tra i due soggetti sopra indicati venga tenuta in debito conto anche al fine di individuare correttamente i rispettivi ruoli e le rispettive responsabilità, con riferimento al rilascio dell’informativa e all’acquisizione del consenso degli utenti online.

Vi sono molteplici motivazioni per le quali non risulta possibile porre in capo all’editore l’obbligo di fornire l’informativa e acquisire il consenso all’installazione dei cookie nell’ambito del proprio sito anche per quelli installati dalle “terze parti”. L’editore declina pertanto ogni e qualsiasi responsabilità in merito all’eventuale richiesta e/o rilascio di dati personali a siti di terze parti.

 

  1. CHI É TENUTO A FORNIRE L’INFORMATIVA E A RICHIEDERE IL CONSENSO DEI COOKIE

 

Secondo le FAQ pubblicate dal Garante per la protezione dei dati personali, sono tenuti a fornire l’informativa e a richiedere il consenso per l’uso dei cookie:

 

    Il titolare del sito web che installa cookie di profilazione. Ricordiamo che questo sito – come sopra detto – non utilizza cookie di profilazione di prime parti.

    Per i cookie di terze parti installati tramite il sito, gli obblighi di informativa e consenso gravano sulle terze parti, ma il titolare del sito, quale intermediario tecnico tra queste e gli utenti, è tenuto a inserire nell’informativa “estesa” i link aggiornati alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti stesse.

 

  1. COME DISABILITARE I COOKIE

 

  1. Mediante configurazione del browser

 

L’utente può decidere se accettare o meno i cookie. A questo scopo può utilizzare le impostazioni del browser Internet. La maggior parte dei browser consente di gestire (visualizzare, abilitare, disabilitare e cancellare) i cookie tramite le impostazioni.

Consultare il manuale dell’utente del browser di navigazione utilizzato per scoprire come gestire i cookie. Indichiamo di seguito a titolo esemplificativo e non esaustivo come reperire le istruzioni fornite dai produttori dei browser di navigazione più diffusi:

 

    Chrome: per maggiori informazioni visitare la pagina dedicata

    Mozilla Firefox: per maggiori informazioni visitare la pagina dedicata

    Internet Explorer: per maggiori informazioni visitare la pagina dedicata

    Safari: per maggiori informazioni visitare la pagina dedicata

    Opera: per maggiori informazioni visitare la pagina dedicata

 

I link sopra indicati possono essere soggetti a variazioni del tempo non dovuti al sito. Le stesse informazioni sono, comunque, facilmente reperibili utilizzando un motore di ricerca.

Se il vostro browser non è presente, fate riferimento alle informazioni sui cookie fornite dal browser stesso. Se utilizzate un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni.

A seguito di disabilitazione dei cookie attraverso le impostazioni del browser, si ricorda la necessità di provvedere sempre attraverso le stesse alla eliminazione di quelli già presenti prima della disabilitazione stessa.

 

N.B.: bloccando indiscriminatamente la ricezione di tutti i cookie, inclusi quelli tecnici, senza prevedere una specifica eccezione per il Sito, si potrebbe non essere più in grado di navigare sul Sito o di usufruire in tutto o in parte delle sue funzionalità. Inoltre, cancellando tutti i cookie dal browser, anche i cookie tecnici potrebbero essere rimossi e, pertanto, si potrebbero rimuovere le preferenze impostate utilizzando il Sito o non ritrovare più i prodotti o servizi inseriti nel carrello.

 

  1. Mediante le modalità messe a disposizione dalle terze parti

 

Questo sito potrebbe utilizzare in determinate sezioni cookie di terze parti. Tra questi i principali sono:

Google Analytics, Google YouTube , Google Maps, Facebook, Twitter, LinkedIn, Google+, Instagram, Pinterest, Tumblr, Flickr, Vimeo

 

 

 

  1. Mediante il sito www.youronlinechoices.com

 

Per le informative e per disattivare i cookie di profilazione erogati da terze parti è possibile utilizzare anche il sito: www.youronlinechoices.com/it

Your Online Choices è un sito Internet gestito dall’associazione non-profit European Interactive Digital Advertising Alliance (EDAA), la cui versione in lingua italiana è raggiungibile all’indirizzo www.youronlinechoices.eu/it/, che fornisce informazioni sulla pubblicità comportamentale basata sui cookie di profilazione e consente agli utenti di Internet di opporsi facilmente (opt-out) all’installazione dei principali cookie di profilazione installati dagli operatori pubblicitari ed utilizzati su siti Internet. Prima di utilizzare questo strumento, ti consigliamo di leggere attentamente le condizioni generali di servizio del sito Your Online Choices, le domande frequenti (FAQ) e la guida per l’utente (HELP).

 

N.B.: sebbene Your Online Choices riunisca molte delle più importanti società del mondo pubblicitario che utilizzano cookie, alcune delle terze parti che installano cookie attraverso il Sito potrebbero non aver aderito a Your Online Choices. Pertanto, l’utilizzo di Your Online Choices non garantisce che si riceveranno cookie di terze parti navigando sul Sito. Ricordati, inoltre, che eliminando tutti i cookie dal proprio browser, anche i cookie tecnici rilasciati da Your Online Choices per ricordare le tue scelte potrebbero essere eliminati, rendendo nuovamente attivi i cookie di terze parti.

 

 

RISOLUZIONE ONLINE DELLE CONTROVERSIE PER I CONSUMATORI

 

Il consumatore residente in Europa deve essere a conoscenza del fatto che la Commissione Europea ha istituito una piattaforma online che fornisce uno strumento di risoluzione alternativa delle controversie. Tale strumento può essere utilizzato dal consumatore europeo per risolvere in via non giudiziale ogni controversia relativa a e/o derivante da contratti di vendita di beni e servizi stipulati in rete. Di conseguenza, se sei un consumatore europeo, puoi usare tale piattaforma per la risoluzione di ogni disputa nascente dal contratto online stipulato con il Titolare. La piattaforma è disponibile al seguente link (http://ec.europa.eu/consumers/odr/). Il Titolare è disponibile a rispondere ad ogni quesito inoltrato via email all’indirizzo email pubblicato nel presente documento.